Orario preghiera a Plemmirio

Siracusa

gio, 12. Shaʻban 1445
22 febbraio 2024

Altri tempi
  • Preghiera notturna

    (L'ultimo terzo della notte)

    01:23 - 05:11
  • Tempo del digiuno

    05:11 - 17:47
  • Durata del digiuno

    Fajr fino a Maghrib

    (7 ore 21 minuti più breve del tempo più lungo nel paese)

    13:31
  • Tempo più lungo nel paese

    20:53
  • Tempo tra Ishaa e Fajr

    (un'ora 41 minuti più breve del tempo più lungo nel paese)

    11:06
  • Tempo più lungo nel paese

    12:47
Orario delle preghiere di oggi

  1. Mezzanotte islamica

    La mezzanotte islamica si riferisce al punto medio tra il tramonto (Maghrib) e l'alba (Fajr). Il punto medio tra 17:44 e 05:13 è 23:28.
  2. Mezzanotte

    Il nuovo giorno secondo il calendario solare. Oggi, in sha Allah, il sole si abbasserà a -63.82° sotto l'orizzonte. In alcuni giorni di quest'anno, il sole non si abbasserà più di -29.5°.
  3. L'ultimo terzo della notte

    Il terzo finale della notte è considerato nell'Islam un momento di grande importanza e dovrebbe essere dedicato maggiormente alla preghiera e alle suppliche. La notte islamica inizia con il Maghrib (17:44) e termina con il Fajr. Questo intervallo temporale si riferisce quindi al periodo tra 01:23 e Fajr (05:13).
  4. Il Fajr falso può verificarsi

    Il falso alba, anche conosciuto come falso Fajr, si riferisce a un fenomeno naturale che si verifica prima dell'alba effettiva o dell'orario della preghiera di Fajr. È caratterizzato da una tenue luce sull'orizzonte che può essere scambiata per l'alba reale. Tuttavia, questa appare prima e scompare con il graduale aumento della luce dell'alba.
  5. La preghiera di Fajr 90 minuti dopo il tramonto (Maghrib) non è corretta

    La preghiera di Fajr 90 minuti prima dell'alba (Shuruk) è valida solo se avviene dopo l'istante di 18°. Tuttavia, non è corretto iniziare il digiuno con questo tempo. La durata più breve e più lunga tra Fajr e Schuruk quest'anno sono di 112 e 93 minuti.
  6. La preghiera di Fajr con precauzioni adottate viene eseguita per scopi di digiuno

    Il digiuno inizia con il Fajr. Tuttavia, come misura precauzionale, è comune sottrarre circa 2 minuti dall'orario calcolato del Fajr per iniziare il digiuno. È importante notare che, anche se questo tempo adattato consente l'inizio del digiuno, potrebbe essere troppo presto per eseguire la preghiera del Fajr.
  7. Fajr

    Il vero Fajr (18°) è il punto di riferimento per l'orario della preghiera. In condizioni ottimali, compare una prima debole luce sull'orizzonte, segnalando l'inizio dell'orario della preghiera di Fajr. Le preghiere eseguite dopo questo momento sono considerate valide. Tuttavia, c'è l'opinione di attendere ancora un po' dopo questo momento per essere sicuri che l'orario sia iniziato.
  8. La preghiera di Fajr a 15° (falsa)

    Il cielo a 15° è significativamente più luminoso rispetto a quello a 18°. A questo punto, il riflesso rosso del sole diventa più forte. Anche se è permesso eseguire la preghiera di Fajr in questo momento, è importante notare che iniziare il digiuno a questo stadio sarebbe troppo tardi.
  9. La preghiera del Fajr a 12° (falsa)

    In questa fase, l'orizzonte è ben visibile e i contorni degli oggetti sulla terra o sul mare diventano più nitidi. Durante il crepuscolo nautico, il cielo mostra una miscela di blu profondo e sfumature rosso-violetto. La preghiera del Fajr in questo momento sarebbe valida, ma consumare cibo fino a questo momento renderebbe il digiuno invalido.
  10. Alba calcolata con precauzioni. Nella maggior parte dei casi sarebbe già troppo tardi per la preghiera del Fajr.

    Il sole dovrebbe essere appena sotto l'orizzonte in questo momento, ma se ti trovi su una cima di montagna, potrebbe essere visibile prima. Per tenerne conto, molti piani di orario delle preghiere sottraggono 2 minuti dal tempo calcolato per il sorgere del sole. È considerato rischioso non concludere la preghiera prima della scadenza di questo tempo adattato.
  11. Shuruk (alba)

    Alba calcolata. Nella maggior parte dei casi sarebbe già troppo tardi per la preghiera del Fajr.
  12. Dhuhr

    La preghiera di Dhuhr inizia dopo che il sole ha superato il suo zenit (punto più alto) e ha iniziato a declinare. Termina con l'inizio dell'orario della preghiera di Asr (la preghiera del pomeriggio).
  13. Dhuhr con precauzioni adottate

    Nonostante il tempo per la preghiera di Dhuhr possa essere calcolato con precisione, è consigliabile eseguire la preghiera poco dopo questo tempo calcolato.
  14. Asr

    Asr inizia quando l'ombra di un oggetto è uguale alla sua lunghezza reale più la lunghezza della sua ombra al momento di Dhuhr.
  15. Asr con precauzioni adottate

    Nonostante il tempo per la preghiera di Asr possa essere calcolato con precisione, è consigliabile eseguire la preghiera poco dopo questo tempo calcolato.
  16. Asr (Hanafi)

    L'Asr secondo un'opinione nel madhhab hanafita inizia quando l'ombra di un oggetto diventa il doppio della sua lunghezza effettiva più la lunghezza della sua ombra durante la preghiera del Dhuhr. È da notare che questa è solo un'opinione del madhhab hanafita. Non tutti gli Hanafi condividono questa opinione. Paesi come la Turchia non utilizzano questo metodo.
  17. La fine di Asr

    La fine della preghiera di Asr avviene quando la luce del sole diventa rossastra e si può guardare direttamente nel sole con l'occhio nudo. Ritardare la preghiera oltre questo momento è considerato peccaminoso. Tuttavia, anche dopo che questo tempo è trascorso, rimane obbligatorio eseguire la preghiera di Asr fino all'ora della preghiera di Maghrib. In situazioni di emergenza, la preghiera può essere eseguita anche dopo questo periodo senza essere considerata un peccato.
  18. Maghrib

    Il tramonto, calcolato secondo il calendario islamico, segna l'inizio di un nuovo giorno. In molti casi, sarebbe troppo presto per pregare e troppo presto per interrompere il digiuno.
  19. Maghrib con precauzioni adottate

    Il sole dovrebbe essere appena sotto l'orizzonte in questo momento, ma se vivi su una montagna, potrebbe ancora essere visibile. Per tenere conto di ciò, molti orari delle preghiere aggiungono come precauzione 2 minuti al tempo calcolato per il Maghrib. È considerato rischioso iniziare la preghiera prima della scadenza di questo tempo adattato o interrompere il digiuno prima di esso.
  20. Preghiera di Ishaa a 12° (errato)

    Durante il crepuscolo nautico, il cielo mostra una miscela di blu profondo e sfumature rossastre-viola. La preghiera di Ishaa in questo momento sarebbe comunque invalida.
  21. Preghiera di Ishaa a 15° (ad alto rischio)

    Il cielo diventa significativamente più scuro a 15°. L'ultima luce solare è ora appena visibile debolmente vicino all'orizzonte. Nelle aree con inquinamento luminoso, la luce artificiale potrebbe essere già più intensa della luce solare. Il rossore del cielo inizia ora a dissolversi, ma potrebbe rimanere visibile fino a 17°.
  22. Isha

    La preghiera di Isha inizia dopo la scomparsa del rossore del crepuscolo serale, che avviene approssimativamente quando il sole è a 17 gradi sotto l'orizzonte. Isha termina con la mezzanotte islamica.
  23. Isha con precauzioni adottate

    Per sicurezza, la preghiera di Isha viene eseguita con un ritardo di 2 minuti.
  24. Preghiera di Ishaa 90 minuti dopo il tramonto (errato)

    La preghiera di Ishaa 90 minuti dopo il tramonto (Maghrib) è valida solo se avviene dopo l'Ishaa a 17°. Il periodo più breve e più lungo tra Maghrib e Ishaa quest'anno è di 112 e 93 minuti.
  25. La mezzanotte islamica

    La fine del tempo di Ishaa. La mezzanotte islamica si riferisce al punto mediano tra il tramonto (Maghrib) e l'alba (Fajr). Il punto mediano tra 17:47 e 05:12 è 23:28.
  26. Mezzanotte

    Il nuovo giorno secondo il calendario solare. Oggi, in sha Allah, il sole scenderà a -63.46° sotto l'orizzonte. In alcuni giorni di quest'anno, il sole non scenderà più in basso di -29.5°.
  27. L'ultimo terzo della notte

    Il terzo finale della notte è considerato nell'Islam un momento di grande importanza e dovrebbe essere dedicato maggiormente alla preghiera e alle suppliche. La notte islamica inizia con il Maghrib (17:45) e termina con il Fajr. Questo intervallo temporale si riferisce quindi al periodo tra 01:23 e Fajr (05:12).